Territorio

chia

Nel limite sud-occidentale del Campidano, a 17 Km da Cagliari, troviamo la città di Capoterra, distesa su una piana e riparata dall’abbraccio del massiccio montuoso che si addolcisce verso la costa

La strada che, dalla città di Cagliari, porta alla nostra località segue il perimetro dello Stagno di Santa Gilla sulla destra, poi, poco prima dell’arrivo, quando già si scorgono i tetti del nucleo pricipale, voltando lo sguardo sulla sinistra, si ammira anche il mare. Il viaggio è troppo breve, ma ci si rende subito conto che si sta arrivando in un posto davvero particolare dal punto di vista ambientalistico: ad un passo dal mare, a pochi minuti dalla montagna, e con lo sguardo rivolto allo stagno. Forse è per questa ragione che la popolazione di Capoterra, negli ultimi dieci anni, ha raddoppiato il numero d’abitanti, oggi ne conta circa 23.000.

Dare un’idea della meravigliosa varietà e ricchezza naturalistica del territorio, non è compito da poco. Lo stagno è particolarmente interessante perché ricchissimo d’avifauna. Si possono ammirare, senza troppa difficoltà, molte specie d’uccelli tra questi gli eleganti fenicotteri rosa, aironi, cormorani, anatre, folaghe, sterne.
La macchia mediterranea copre tutto il territorio, ma sulla montagna la vegetazione è ancora più varia e, accanto agli arbusti, troviamo la sughera e il corbezzolo, il pino ed il leccio. Al di sotto dei 400-500 metri compaiono anche il ginepro, il mirto, l’erica, il lentischio, i cisti, il carrubo e, in prossimità dei corsi d’acqua, il salice, l’ontano e l’oleandro.

Per quanto riguarda la fauna ricordiamo il raro cervo sardo, il cinghiale, la volpe, la martora, la donnola, il riccio e il gatto selvatico. Tra gli uccelli è da segnalare l’aquila reale, il falco pellegrino, l’astore e numerosi altri uccelli di bosco. A partire dal mese di ottobre, inoltre, le montagne sono interessate dal passaggio di stormi di merli e tordi (pillonis de taccula), uccelli migratori, attirati dall’abbondante nutrimento di bacche di corbezzoli e mirto.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail